Sulle orme di Grazia Deledda

L’itinerario consiste in un piccolo viaggio che, in tre tappe, ha lo scopo di raccontare e far rivivere in parte le storie della scrittrice nuorese.
Si parte con Galtellì, centro del Parco Letterario Deleddiano, dove è ambientato Canne al Vento, il suo romanzo di maggior successo. Tra i vicoli del paese rivivono le storie anche grazie alle numerose epigrafi, con stralci delle frasi più evocative.
La seconda tappa è un viaggio indietro nel tempo. Lollove, più che ogni altro luogo, può trasmettere le atmosfere dei racconti. Il minuto paesino è come rimasto fermo nei secoli. Le aspre montagne che lo racchiudono e la irreversibile decadenza ne hanno lasciato intatto il fascino fino a noi.
L’ultima tappa è la città natale dell’artista. Quella Nuoro che all’epoca ha dato vita ad una frenetica attività intellettuale. Immancabile è la visita alla casa-museo che diede i natali alla scrittrice. Gli ambienti interni, tra cui le varie sale, le camere, la dispensa ed il grazioso cortile, sono stati motivo d’ispirazione per creare le condizioni adatte a descrivere uno spaccato di vita della Sardegna di fine 800’, inizio 900′.

– Durata escursione: Tour di mezza giornata dalle 09:00 alle 13:00
– Prezzo per adulto: 40,00€  bambini dagli 8 agli 11 anni: 35,00€
– Ticket di ingresso Casa Museo di Grazia Deledda: €3,00 non incluso nel prezzo.

Book Now Book Now